logo1
grapes (4).JPGfoto numerazione bottiglia.JPGSANY0010.JPGbotti cantinaSANY0011.JPG
BENVENUTI IN VALPOLICELLA CLASSICA . 
"CONOSCERE, TOCCARE CON MANO..... LASCIARSI ACCOMPAGNARE........VIVERE UN'EMOZIONE....ENTRARE IN SINTONIA CON L'ATMOSFERA DI UNA REALTA' UNICA E ARTIGIANALE NELLA PRODUZIONE DELLE PERLE DI VINO DELLA VALPOLICELLA STORICA!"
L'artigiano del vino Paolo Zardini

La tenuta Chevalier ha vigneti di proprietà nella Valpolicella Classica, nei comuni di Marano e di Negrar. I terreni sono 10 ha e tutti i terreni di proprietà sono in regime biologico dal 2009. In questo periodo, stiamo cambiando Ente certificatore, per passare ad un sistema più snello e meno burocratizzato, più attento alla vita di campagna e di cantina.

LA STORIA ....
Chevalier, un nome francese nel cuore della Valpolicella Classica, in una zona dove le tradizioni e la cultura del vino si perdono nella notte dei tempi. Ebbene sì, vi è da dire, che la Valpolicella era conosciuta già nel lontano passato, e si narra, a tal proposito, di un manoscritto datato inizi del novecento, in cui alcuni vignaioli francesi rammentano che in Italia vi fosse un luogo speciale, che, in alcune vendemmie i vini prodotti fossero addirittura più importanti ed eleganti dei migliori Bordeaux. Questo luogo è la Valpolicella. Probabilmente la Valpolicella forte di questa gloriosa nomea, indusse qualche vignaiolo francese a trasferirsi per cercare, proprio in Valpolicella, qualche luogo ameno dove iniziare un'avventura enologica sicuramente interessante e con ottime premesse. Fù cosi che gli anni passarono e una famiglia francese acquistò un podere a Valgatara, la titolare si chiamava Lilianne Chevalier; la quale, dopo alcuni anni, per vicissitudini familiari fù costretta a vendere la proprietà, che venne acquistata verso la metà del 900 dal Cav. Beghini Stefano nonno di mia moglie. Da allora innumerevoli risultati in campo enologico furono ottenuti, primeggiando con il Recioto della valpolicella, nel mercato di Milano che intorno agli anni 50 rappresentava il fulcro dell'aristocrazia e del benessere italiano. Più recentente la proprietà rimase al figlio Luigi Beghini, papà di mia moglie, ed oggi, ho l'onore di condurre questa magnifica realtà sposando la mia passione per la terra alla produzione di vini di nicchia
















LA REALTA'......
Le vigne allevate nelle forme di pergola e guyot, hanno un'età media di 30 anni e sono coltivate con metodo biologico. La presenza dei muretti a secco,le marogne, di ciliegi e olivi, l'inerbimento tra i filari  garantiscono una biodiversità essenziale per la coltivazione sostenibile. LA QUALITA' DEI VINI DIPENDE DALLA STAGIONE E DALLA QUALITA' DELLE UVE.  A FRONTE DI CIO' PUO' ACCADERE CHE TALUNE VENDEMMIE NON ECCELLENTI NON SIANO, NELLA NOSTRA REALTA' PRESENTI, PER QUESTO NELL'ANNATA 2014, SOLO PER PORTARE UN ESEMPIO, NON ABBIAMO PRODOTTO UN LITRO DI AMARONE. Il numero di bottiglie prodotte varia di anno in anno. Molti fattori, fioritura,clima, influenzano la produzione,donando vini ogni anno diversi, mai uguali, ma sempre superlativi. Produzione di nicchia di qualità, non ci permettono di entrare nella grande distribuzione, per questo il nostro cliente è il privato o l'alta ristorazione.. La nostra filosofia è quella di produrre vini sempre migliori partendo però da una costante, la qualità delle uve in vigneto; se per svariati motivi l'annata non riesce a raggiungere standard minimi di qualità significa non fare il vino. Per noi annate 2013-2014 sono state oggetto di grandi sacrifici, dove la quota di vino prodotto è stata nulla o irrisoria, per lo scarso valore di qualità delle uve in vendemmia. Il coraggio di orientarsi verso queste scelte di sacrificio in un momento in cui il mercato è vivace e la domanda attiva, significa rispetto verso i consumatori. I nostri clienti sono i privati e le realtà di nicchia amanti del buon e sano gusto.
















2015 UN'OTTIMA VENDEMMIA:
Alcune note sulla stagione 2015
Il clima è stato piuttosto caldo durante buona parte dell’estate, con temperature al di sopra delle medie stagionali e quasi totale assenza di pioggia. Ciò non ha però modificato in modo sensibile le temperature dei suoli e il potenziale idrico si è mantenuto buono. Il leggero stress idrico ha anzi contribuito positivamente all’ accumulo di polifenoli e zuccheri: la vite è nota per la buona capacità di resistere in condizioni climatiche difficili. Ottima quindi la fase finale di maturazione, che ha permesso di raccogliere uve sane e mature, in condizioni ideali per la vinificazione, con notevole complessità aromatica. Tutto fa presagire un’annata eccezionale sia per i vini da uve fresche che da appassimento

2016 ECCELLENTE VENDEMMIA:
Alcune note sulla stagione 2016
Il clima è stato piuttosto caldo durante buona parte dell’estate, con temperature al di sopra delle medie stagionali e con una buona distribuzione della pioggia. L'andamento vegetativo e produttivo è stato in generale caratterizzato da un ottimo equilibrio. Eccellente quindi la fase finale di maturazione, che ha permesso di raccogliere uve sane e mature, in condizioni ideali per la vinificazione, con notevole complessità aromatica. Tutto fa presagire un’annata eccezionale sia per i vini da uve fresche che da appassimento.

LA CERTIFICAZIONE DI PRODUZIONE CON METODO BIOLOGICO E'.... SOLO UNO DEI TASSELLI MESSI IN ATTO IN QUESTA AZIENDA PER TUTELARE, RISPETTARE, PRESERVARE I DELICATI MECCANISMI ECOLOGICI CHE STANNO ALLA BASE DELLA PRODUZIONE AGRICOLA. CONOSCENZA E PASSIONE UN BINOMIO PER UNA QUALITA' E SALUBRITA' DEI VINI INECCEPIBILE.



























TENUTA CHEVALIER VIA DON C. BIASI 46 SAN PIETRO IN CARIANO- 37029 FRAZ.-SAN FLORIANO-VERONA TEL e FAX 0039 045 6838349          EMAIL info@chevalier.it  P.I.03216060230 
20150826_12301920150826_12303920150826_12312520151009_154015uva-in-appassimento.jpegUva-Corvina-appassita
Web agency - Creazione siti web Catania